ma la matetât jè tal jessi umans 28051999

 

Se si alsa un cjant, una prejera

jè la vôs dai fruts   nestris butui

universalmenti inocents da nestra matetât.

 

Al cjant s’imberdea in ogni lûc

fra il sîl e i nestris pets amârs

s’ingropa fra barats di metâl e fii di arba

fàs tremâ fueam di arbui e cjavei

fâs tasê e sberlâ e domandasi:

parsè in ogni lûc, pardut la lôr vôs

intonia un cjant compain?

E cussì, come un flôr che trima

ta buera tremenda

di chista primavera di fin milenari

plena ancjamò di infiar e dolôr;

chê vôs si slargja da radîs dai timps

a lis frondis dal futûr e sgurla in alt

sdrondenant.

Chê vôs sclopa

in t’un nûl di pics

che si sparnissin pardut

par jessi al cjant di cui che nol podarâ sflorî

o di cui che al tâs o che fâs fenta di no sintî

parsè che sint vergogna sensa vê colpa o

di cui che à tuart o….. à reson…

Ma isa un tuart o una reson

in ta chista rassa umana

che di secui seculorum

si scana!??!?! Come un sarpint che si muart la coda?

 

LA FOLLIA UMANA

Se si alza un canto, una preghiera/

è nella voce dei bimbi, nostri boccioli/

universalmente innocenti alla nostra follia.

Quel canto si attorciglia ovunque/

fra il cielo e i nostri petti amari/

s’attorciglia tra filo spinato e steli d’erba/

fa tremare fogliame d’alberi e capelli/

fa tacere e gridare e chiedersi:/

perché in ogni luogo – ovunque-

/la voce dei bambini intona un canto uguale?/

E così come un fiore che trema/

nel vento tremendo/

di questa primavera di fine millennio/

piena ancora di inferno e dolore

quella voce

si espande dalla radice dei tempi/

alle fronde del futuro e vortica in alto/

nel fracasso del tuono./

Quella voce esplode/

in una nuvola di petali ….di semi

che si disperdono ovunque/

per essere il canto di chi non potrà fiorire/

o di chi tace e fa finta di non sentire/

perché sente vergona senza averne colpa/

o di chi ha torto…. o ha ragione./

Ma c’è un torto o una ragione/

in questa razza umana/

che da secoli   seculorum/

si scanna?!?!/

Come un serpente/ che si morde la coda?

Pin It on Pinterest